Vivere l’American Dream

Festival, balli, eventi sportivi e molto altro

Frequentare un anno scolastico in USA non vuol dire solo studiare in un contesto culturale differente, vuol dire anche divertimento… tanto divertimento! Ogni scuola offre infatti tantissime attività extra-scolastiche a cui prendere parte: dallo sport ai club di teatro, dai club di letteratura ai giornali scolastici… ma una cosa rende l’esperienza degli exchange student davvero americana: i balli e gli eventi scolastici. Vediamone insieme qualcuno.

Prom

Iniziamo dalla fine: il Prom è forse il ballo scolastico più conosciuto, entrato nell’immaginario comune grazie a film e serie, viene organizzato dagli studenti alla fine – o meglio verso la fine – dell’anno scolastico per celebrare la fine della scuola, sì perché il Prom è l’evento organizzato dai senior e, a meno che non si venga invitati proprio da un senior, non è possibile parteciparvi se si frequentano il Freshman, Sophomore o Junior Year. Il Prom è un ballo formale o semi-formale a cui si va solitamente in coppia ed è uso da parte dei ragazzi realizzare una promposal: l’invito ufficiale al ballo del proprio partner. Caratteristica imprescindibile di ogni Prom è l’incoronazione del Prom King e della Prom Queen durante l’evento… chi non ha mai sognato di indossare la corona?

Spring Fling

Andando a ritroso troviamo questo altro evento che normalmente è un ballo, ma spesso e volentieri è anche l’occasione per organizzare festival stile Luna Park. In questa occasione si celebra ovviamente la primavera e l’arrivo dello spring break, vacanza di primavera durante la quale moltissimi studenti partono con le proprie famiglie per visitare varie località turistiche.

Winter Formal

A volte si può chiamare anche Snowball Dance ed è molto simile al Prom, ma si tiene prima delle vacanze invernali: è un’occasione per vestirsi eleganti e divertirsi, oltre a salutarsi e farsi gli auguri natalizi.

Sadie Hawkins Dance

Questo particolare ballo scolastico ha una peculiarità: sono SEMPRE e solo le ragazze ad invitare i propri partner. Non è presente in tutte le scuole, ma sicuramente è un ballo casual molto apprezzato per spezzare il periodo che va dal Homecoming al Winter Formal. Questo ballo si tiene infatti nel mese di novembre: perché? Beh il motivo è da ricercarsi in una striscia comica di Al Capp del 1937 con protagonista proprio una certa Sadie Hawkins. Da lì si è fatta la storia.

Homecoming

Il ballo di inizio anno: letteralmente significa “ritorno a casa” ed è solitamente legato al ritorno a scuola e ad un evento sportivo importante (normalmente una partita di football). Tipico dell’Homecoming è la nomina di un re e di una regina homco che sfileranno nella parata di carri allegorici nel campo da football. Altro evento tipico homcoming è il falò prima del ballo. L’Homecoming Dance è un momento di festa e di riunione per gli studenti e per l’intera comunità scolastica.

Oltre ai balli studenteschi, le scuole americane spesso organizzano una vasta gamma di eventi per coinvolgere gli studenti, promuovere la comunità scolastica e offrire opportunità di apprendimento e divertimento. Alcuni esempi? Assemblee scolastiche, Spirit Week, eventi sportivi, Fiere e Festival, Foundraising (raccolta fondi di beneficenza), concorsi e competizioni di ogni genere… insomma vivere un anno all’estero in USA è davvero vivere l’American Dream!

Condividi..