Documenti e Visti: quali servono e per dove

Tutto quello che devi sapere per un’estate senza pensieri

L’estate si avvicina e le partenze per le vacanze, brevi o lunghe, studio e non, sono imminenti. È quindi il momento di pensare ai documenti necessari per il viaggio e verificare se si è in tempo per prepararli con calma. Ecco una guida suddivisa per destinazione.

Nota 1: Queste indicazioni sono valide per cittadini italiani. Se hai una cittadinanza diversa, contatta il consolato del Paese di destinazione per verificare eventuali requisiti specifici.

Nota 2: Se hai meno di 14 anni e viaggi senza i genitori (es. per una vacanza studio all’estero), è necessaria una dichiarazione di accompagno, da sottoscrivere presso la Questura del Comune di residenza. Questo documento autorizza l’affidamento momentaneo all’adulto che ti accompagnerà.

Stati Uniti

Per gli Stati Uniti è necessario il PASSAPORTO elettronico individuale valido fino al giorno dopo il rientro in Italia. Inoltre, devi richiedere il visto elettronico ESTA online su questo sito con una tassa governativa di 21 dollari. L’ESTA deve essere ottenuto almeno 72 ore prima del viaggio, ma è consigliabile richiederlo almeno 15 giorni prima della partenza.

Canada

Anche per il Canada serve un PASSAPORTO elettronico individuale con validità pari almeno alla durata del soggiorno. Inoltre, è necessario richiedere il visto elettronico eTA online su questo sito con una tassa di 7 dollari canadesi. L’eTA deve essere ottenuto almeno 72 ore prima del viaggio, ma è consigliabile farlo almeno 15 giorni prima della partenza.

Emirati Arabi

Per viaggiare a Dubai e Abu Dhabi serve un PASSAPORTO elettronico individuale con validità residua di almeno 6 mesi dal giorno di ingresso nel Paese.

Gran Bretagna

Dal 1° ottobre 2021, a causa della Brexit, è necessario un PASSAPORTO elettronico individuale con validità almeno pari alla durata del soggiorno. Al momento non sono richiesti visti turistici.

Irlanda, Malta, Spagna e il resto d’Europa

Per viaggiare in questi Paesi è sufficiente un documento d’identità valido per l’espatrio (Carta d’Identità o Passaporto elettronico) purché non scaduto.

Consigli pratici

La maggior parte dei Paesi richiede il passaporto. Se non lo hai ancora, è il momento di attivarti! Da diverso tempo ormai ci sono ritardi significativi nell’emissione dei passaporti. Prenota un appuntamento sul sito passaportonline.poliziadistato.it il prima possibile. Considera che il rilascio del passaporto richiede solitamente 15 giorni, ma potrebbero verificarsi ritardi.

Se non sei sicuro di ottenere il passaporto in tempo, considera destinazioni europee dove non è necessario. Nel frattempo, fai comunque richiesta del passaporto: l’anno prossimo potrai viaggiare serenamente verso la destinazione dei tuoi sogni!

Condividi..